Informazioni >> Proctologia >> SANGUE NELLE FECI: QUANDO CI DOBBIAMO PREOCCUPARE?

SANGUE NELLE FECI: QUANDO CI DOBBIAMO PREOCCUPARE?

La presenza di sangue nelle feci può essere ben visibile ad occhio nudo oppure individuabile soltanto al microscopio o con delle analisi di laboratorio (in questo caso si parla di  sangue occulto nelle feci).

Se il sanguinamento interessa il retto o l’ano si possono notare piccole striature di sangue rosso vivo nella carta igienica o gocciolamenti nel WC.

Nonostante il sangue nelle feci possa essere causato dai polipi intestinali o dal  tumore del colon retto, diverse condizioni molto più comuni e meno preoccupanti determinano lo stesso segno; tra queste ricordiamo le emorroidi e le  ragadi anali.

Sangue nelle feci

Sangue nelle feci

Sintomi sospetti, che possono indicare la presenza di un tumore del colon sono, oltre al sanguinamento, una non giustificabile perdita di peso o una debolezza fisica anomala, l’emissione di feci nastriformi (sottili) o alterazioni dell’alvo (stitichezza, diarrea o alternanza delle due condizioni). Purtroppo, normalmente, simili sintomi tendono a comparire solo quando il tumore è già in una fase avanzata; da qui l’importanza di sottoporsi a periodici esami di screening a partire dai 50 anni di età (o prima per i soggetti predisposti).

Il sanguinamento intestinale nei tratti iniziali dell’intestino si rende evidente con la presenza di feci scure (perché il sangue è stato digerito). Anche in questo caso, diverse sono le condizioni non tumorali che possono determinare simili alterazioni cromatiche; gli integratori di ferro (e la cospicua assunzione di alimenti che ne sono ricchi, come gli spinaci ed il cacao), tendono a rendere le feci particolarmente scure; un elevato consumo di barbabietole e liquirizia può invece conferire una colorazione rossa alle feci.

Possibili Cause di Sangue nelle feci

  • Amebiasi
  • Anemia
  • Antrace
  • Ascesso perianale
  • Cancro del colon
  • Carcinoma della cervice uterina
  • Cirrosi epatica
  • Clamidia
  • Colite
  • Colite ischemica
  • Colite ulcerosa
  • Diarrea del viaggiatore
  • Diverticolo di Meckel
  • Diverticolosi
  • Ebola
  • Emorroidi
  • Enterite
  • Fibrosi epatica
  • Fistola anale
  • Gastroenterite
  • Gastroenterite virale
  • Gonorrea
  • Infarto intestinale
  • Insufficienza renale
  • Megacolon tossico
  • Morbo di Crohn
  • Polipi intestinali
  • Proctite
  • Ragadi anali
  • Salmonella
  • Shigellosi
  • Sindrome emolitico-uremica
  • Tifo
  • Tumore allo stomaco
  • Tumore del colon-retto
  • Tumore dell’ano
  • Ulcera peptica

 

I nostri centri