Informazioni >> Proctologia >> ASCESSO PERIANALE: SINTOMI E PREVENZIONE

ASCESSO PERIANALE: SINTOMI E PREVENZIONE

Cosa è un ascesso perianale?

Quando parliamo di ascesso perianale ci riferiamo ad un accumulo di pus localizzato in prossimità dell’ano. La sua formazione è dipesa da un processo infiammatorio, alla quale segue un’infezione acuta delle ghiandole localizzate nel canale anale e nella parte terminale del retto: queste ghiandole hanno la funzione di produrre muco il quale è necessario per l’agevolazione del passaggio delle feci.

ASCESSO PERIANALE

Sintomi dell’ascesso perianale

La sintomatologia associata all’ascesso perianale comprende molti segnali che elenchiamo:

  • bruciore anale costante e palpitante
  • dolore anale
  • dolore pelvico
  • febbre
  • gonfiore anale
  • mal di stomaco
  • prurito anale
  • sangue nelle feci
  • perdita di pus
  • stitichezza

Vi sono dei fattori di rischio associati all’ascesso perianale, quali:

  • sindrome del colon irritabile
  • colite ulcerosa
  • morbo di Crohn
  • diverticolite
  • diabete
  • rapporti sessuali passivi
  • sifilide

COSA FARE IN CASO DI ASCESSO ANALE?

Qualora si dovessero riscontrare alcuni dei sintomi sopraelencati è bene rivolgersi ad uno specialista che, dopo un’accurata diagnosi differenziale, deciderà il percorso da attuare, tra i seguenti:

  • in alcuni casi l’ascesso drena spontaneamente nel canale anale per cui non si necessita di nessun provvedimento particolare
  • trattamento chirurgico: è quasi sempre necessario e si effettua incidendo la pelle sopra la zona anale per rimuovere l’accumulo di pus. L’intervento può essere effettuato in dayhospital, oppure con ricovero in pazienti con condizioni di predisposizioni infiammatorie o compromissioni del sistema immunitario.

Prevenzione legata all’ascesso perianale

Vi sono accortezze apparentemente semplici e scontate che possono però risultare assai utili per la prevenzione circa la formazione di ascessi anali:

  • utilizzare preservativi durante i rapporti anali
  • pulizia accurata dopo la defecazione
  • cambio di pannolini frequente nei bambini
  • utilizzare biancheria sempre pulita e possibilmente di cotone

I nostri centri