Informazioni >> Patologie >> DIARREA E RIMEDI NATURALI

DIARREA E RIMEDI NATURALI

Fistole Anali

Quando parliamo di diarrea (o dissenteria) ci riferiamo all’espulsione di feci con consistenza molle o acquosa, spesso accompagnata da muco e\o pus. Spesso si tratta di un disturbo passeggero le cui cause possono risiedere in numerosi fattori. In questo articolo non ci soffermeremo a parlare delle cause quanto piuttosto dei rimedi naturali che possono esser messi in atto dal soggetto colpito da un attacco di dissenteria.

  • Bere tanta acqua. L’espulsione ripetuta di feci fa si che il corpo possa ritrovarsi disidratato: è fondamentale quindi reintegrare all’interno del corpo i liquidi perduti bevendo molta acqua, tisane e zuppe.
  • Fermenti lattici: fondamentali per ripristinare il giusto funzionamento della flora batterica intestinale.
  • Il limone è il classico rimedio della nonna. Il the caldo con il limone può essere un valido aiuto contro la dissenteria: questo agrume possiede, tra le altre, molte proprietà benefiche per il benessere intestinale.
  • La menta (non parliamo di caramelle al gusto di menta, ma le foglie). Un the alla menta o un infuso prodotto facendo bollire qualche foglia di menta in acqua potrebbe aiutare gli attacchi diarroici grazie alle sue proprietà anti-spasmodiche e migliorando situazioni di crampi e gonfiore.
  • Camomilla. Il calmante naturale per eccellenza, il più famoso, anche in questo caso può esser d’aiuto conto gli attacchi di dissenteria calmando la pancia rilassando l’addome e alleviando la diarrea.
  • Dieta. Curare l’alimentazione prediligendo pasti in bianco, leggeri e sani sicuramente favorisce il riequilibrio intestinale.

Se la diarrea persiste per più di 5 giorni è bene avvisare il medico il quale potrebbe prescrivere un farmaco antidiarroico.

 

I nostri centri