Ciste pilonidale

Consulto

Domanda

Buonasera a tutti voi medici. Sono un ragazzo di 23 anni, ho una ciste pilonidale, da 4 anni a questa parte la situazione si sta aggravando. L'estate scorsa ( per via del sudore e dell aumento dell attivita fisica), sono stato davvero male più che altro per l'infezione che si era creata nella zona e ciò non mi permetteva di alzarmi dal letto; per molto tempo sono stato in quelle condizioni fino a quando la fistola che si era creata non si è rotta generando una espulsione di sangue e pus, la situazione dopo questa espulsione è nettamente migliorata. Nonostante ciò dato che la ciste era sempre presente mi sono recato da un proctologo a Roma, il quale visitandomi affermava che la cosa non era tanto grave e che quindi si poteva tranquillamente aspettare per l'intervento e intanto mantenere la zona pulita e prestare massima attenzione. Successivamente alla visita a distanza di circa 8 mesi la ciste si è ripresentata con gonfiore e pus. Per il momento non sento dolore anzi per niente ma solo un leggero fastidio simile ad un solletico, quando mi siedo. Volevo sapere se c'è un modo per riuscire a sfiammare la ciste. Domani mi recherò dal mio medico di famiglia per chiedere un parere, aspetto una vostra risposta in merito saluti.

Risposta del Medico

Gentile paziente buongiorno, da ciò che attualmente ci descrive, il mio parere è quello di intervenire e rimuovere la ciste, in quanto sia difficile una guarigione. Ovviamente consulti prima di tutto il suo medico di famiglia per poi valutare la soluzione migliore. Rimanendo a sua disposizione saluto.