Ragade anale

Consulto

Domanda

Salve..sono una donna d 29 anni. Da più di un anno soffro di ragade anale probabilmente causata dal parto abbastanza difficoltoso e poi allattando ho avuto anche molta stitichezza.. ho provato creme di tutti i tipi (rectorest..proctolyn. .emortrofine..antrolin..anonet..) e dilatan. . Il problema si attutisce per un mese o poco più per poi ricomparire... ovviamente sto attenta all'alimentazione.ma noto che anche lo stress mi porta un ipertono dello sfintere e di conseguenza la ricomparsa della ragade..con sanguinamento e dolori acuti per quasi tutto il giorno. Chiedo un consulto perché sono sfinita.. questo problema sta compromettendo la mia vita e quella della mia famiglia. Non sorrido più e sto sempre così male.. vorrei optare per l'intervento chirurgico ma ho paura che possa lasciarmi problemi maggiori come l'incontinenza. (L'ultimo dottore che mi ha visitata infatti mi sconsiglio' vivamente di operarmi) intanto però vorrei risolvere questo problema definitivamente perché così non c'è la faccio più. La ringrazio se leggerà questa mia email

Risposta del Medico

Gentile Paziente, ho ricevuto la sua email. La mia indicazione è di procedere innanzitutto ad eseguire la visita proctologica, successivamente si procederà con tutti gli opportuni ed eventuali accertamenti. Cordialità