Dolore e bruciore anale

Consulto

Domanda

Gentili Dottori, vi chiedo un aiuto per un problema che mi afflige da mesi. Di recente ho avuto una serie di infezioni vaginali che mi hanno portato anche un'infiammazione rettale, dove sotto consiglio del mio medico, ho curato con 10 giorni di supposte topster e applicando fitostimoline. Dopo aver risolto la questione vaginale ricorrendo alla bruciatura di una pieghetta causa delle infezioni. Dopo questo piccolo intervento, pochi giorni prima dell'arrivo del ciclo (in ritardo di 23-24 giorni) ho di nuovo fastidi e pruriti anali. Decido quindi di riutilizzare le supposte topster , ma dopo la quinta il bruciore ricomincia e sembra che la terapia precedente non funzioni più. Non trovo la causa al problema e non saprei che altro utilizzare. Potrebbe essere un problema ormonale legato al ciclo o all'arrivo del ciclo? Grazie, buona serata.

Risposta del Medico

Gentile paziente, è indispensabile, specialmente dopo aver utilizzato il cortisone a supposte, vedere le condizioni del suo anoretto per capire se l'uso di tali prodotti possa ever favorito lo sviluppo di batteri o funghi. Sarà compito del proctologo che la visiterà individuare la causa del problema. Se desidera ci tenga informati. Cordiali saluti.